.
Annunci online

  zarathustra [ ..un blog per tutti e per nessuno ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


Turku_Erasmus00-01
Titollo
Invarchi
Angolosbocco
Anelllidifumo
Suibhne
Malvino
pragablog
Daniele
Elvio
Pucimm
Maccari
Francesco
Uaar
Mauro Biani
Repubblica
Helsingin Sanomat

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


13 novembre 2007

The Hub

Nasce the Hub, portale fondato da Peter Gabriel per i diritti umani. Ognuno potrà diventare giornalista e giornalaio, testimone dei fatti, bypassando i network tradizionali.





E´ l´inizio di una nuova era dell´informazione. Cittadino bibbitaro combatti per i iumanrits! Uotzamericanrits?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione diritti umani

permalink | inviato da zarathustra il 13/11/2007 alle 17:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 agosto 2007

Ferragosto, Italia non ti conosco.

Torno dalla solita bellissima pattinata sulla ciclabile di Turku quando leggo sul giornale della borghesia illuminata (non oso immaginare i TG se questi sono le notizie per l´elite!) italiana questo articolo sui fatti salienti di ferragosto.

Intanto si precisa che c´é stato un calo di presenze ( -3 milioni rispetto al 2006) segno della crisi.
Certo il problema di un precario laureato non é il fatto di dover vivere ancora con i genitori, con  un lavoro indegno della sua licenza elementare, ma non poter fare il coglione in spiaggia in questa giornata fondamentale!

Poi ci sono i forzati del lavoro, impegnati in quelle attività che non chiudono mai per ferie (e per fortuna cazzo!): ordine pubblico, ospedali, trasporti, altri servizi di prima necessità.
Ovvio di loro ci si ricorda a Natale e a ferragosto e il dramma non é il loro stipendio da fame, ma il fatto che debbano lavorare, mentre gli altri si fanno di cotechino! E´ questo il dramma! Ma possibile che nessuno reagisce a questo merdaio?

Tra i fatti salienti, per la rubrica "quelle cose che non potrebbero mai capitare il 22 di giugno, ma solo a ferragosto" tra le altre (una donna inglese è stata multata a Verona perché prendeva il sole in bikini in cittá, il vangelo in spiaggia, un alpinista morto sul Brenta) spicca la rissa in discoteca a Rimini.
Il genio del giornalista l´ha etichettata come la "classica rissa di ferragosto".
Perché le risse di luglio come sono? E quelle di Natale?
Ci si fa gli auguri dopo perché a Natale siamo tutti più buoni????

Scampia dopo il Parlamento italiano (1 su 15) é il secondo posto in Europa per numero di pregiudicati (solo 1 su 10). Anche oggi avranno ammazzato qualcuno. Sicuramente qualcuno é morto nell´ultima settimana, ma neache nei tranquilli week-end di settembre si parla di Scampia.

L´informazione italiana é sotto zero. Non é nè di destra né di sinistra. E´ disinformazione, ovvero l´informazione senza notizie.
Non-notizie quali il tempo attuale (non quello di domani, cioè le previsioni!), code in autostrada, ti dicono che fa caldo d´estate e freddo d´inverno, i morti per il caldo, servizi sui vivi che passeggiano per le strade, su gente che beve un caffé al bar o guarda per aria.
Incidenti stradali, dichiarazioni dei politici. Reazione al commento delle dichiarazione di Ratzinger con controanalisi laicista .
Preti che parlano di sesso, veline che parlano di teologia, politici che si drogano, fruttivendoli che parlano di politica fiscale!
Lacrime, sfighe, disgrazie, sangue e merda da una parte, tette culi, feste, veline  e gossip dall´altra.
Le due italie. Gli sfigati e i cafoni, perché si sa gli opposti si attraggono e i primi invidiano gli altri.  I primi ostentano la propria ignoranza, i secondi nascondono la loro intelligenza. La classica convergenza al centro.

E le notizie per la gente normale? Per chi ha un´etá compresa tra i 20 e i 45 anni cultura non dico alta, ma media? L´Europa, la scienza, la tecnologia, le energie alternative, i problemi veri quali il diritto allo studio, la casa, i diritti civili negati in Italia e addirittura superati nel resto d´Europa?

Per la stampa é sempre ferragosto, per le due Italie il disimpegno é la costante, non l´eccezione. Di che svago hanno bisogno? Che bisgono c´é di staccare la spina? Non si rendono conto che la spina c´é l´hanno su per il culo tutto l´hanno ?

Io proporrei a questi giornalisti di darsi alla pastorizia. Al posto della penna dovrebbero usare il bastone.

Le pecore ce le hanno giá, ovvero il gregge teledipendente.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione ferragosto

permalink | inviato da zarathustra il 15/8/2007 alle 20:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre       

  



  
   
            
  
 Turku   
Camera Live Image
 
 

Add to Technorati Favorites