Blog: http://zarathustra.ilcannocchiale.it

Zarathustra passa a miglior blog

Zarathustra nacque come valvola di sfogo nel dopo Erasmus in vista del ritorno.
Raggiunta l´agognata meta divenne più morbido, quasi veltroniano.
Il blog è un cavo teso tra il diario e un network di opinione come Beppe Grillo ha dimostrato.
Ho sempre pensato che i blog amici avrebbero dovuto fondersi asssSSSSieme, ma Kilombo è il chiaro esempio che il popolo della sinistra é un covo di checche pazze che mai rinuncerebbero al proprio personalismo per costruire qualcosa di importante.
Zarathustra si era fatto un nodo alle palle con la clericaglia e quando il nodo ha cominciato ad allentarsi é venuto a mancare lo spirito dei tempi andati che l´autore non rimpiange assolutamente.

Zarathustra l´uomo-dinamite si gode le macerie e ora ha trovato un´altra strada per "épater le bourgeois".
La strada della leggerezza. Dopo l´impegno politico e l´anticlericalismo (Scherza con i fanti, ma non con i santi ) la cultura piccolo borghese, lei che lavora tanto e con i sacrifici si è comperata questo e quello non sopporta l´otium. I seguaci di Mazzarò odiano la cultura, l´arte, le cose semplici e quelle raffinate, preferendo quelle banali e quelle kitsch, ma più di tutto non tollerano l´uomo improduttivo e disprezzano la nobile arte del cazzeggio.

Il nuovo blog si chiama "Perle ai Porci". Si affrettino i perditempo.

Se si e' qualcosa,non occore propriamente far nulla-e tuttavia si fa molto.C'e' al di sopra del'uomo produttivo una specie ancora piu' alta.(F.W.Nietzsche).

Pubblicato il 25/11/2007 alle 13.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web